Nomine dei Nuovi Accademici 2018-2020

Print Pdf

_R0B7496

Città del Vaticano, 27 gennaio 2020.- In vista della prossima Assemblea della Pontificia Accademia per la Vita (26-28 febbraio 2020), dedicata al tema dell’Intelligenza Artificiale, l’Ufficio Stampa e Comunicazione Esterna della stessa Pontificia Accademia rende nota la composizione aggiornata del gruppo degli Accademici, suddivisi in Ordinari, Onorari, Corrispondenti, Giovani.

La nomina degli Ordinari e degli Onorari è riservata al Papa; al Consiglio Direttivo della Pontificia Accademia per la Vita spetta la nomina dei Corrispondenti e dei Giovani Accademici, per la durata di un quinquennio rinnovabile per altre due volte (art. 5 dello Statuto).

Le nomine effettuate nel periodo 2018-2020 sono le seguenti:

Nel 2018 è stato nominato Corrispondente padre  Paolo Benanti, TOR, Professore di Teologia Morale, Pontificia Università Gregoriana, Roma (Italia).

Nel 2019 sono stati nominati nuovi Corrispondenti:

  •          Charles Davis, Alexander von Humboldt Research Fellow, Albert Ludwigs University of Freiburg (Germania);
  •          Jorge José Ferrer, Catedratico y Director, Instituto de Bioética Eugenio Maria de Hostos del Recinto de Ciencias Médicas de Puerto Rico;
  •          Tamas Freund, Head of Department of Neurosciences, Peter Pazmany Catholic University of Budapest and Director of the Institute of Experimental Medicine, Hungarian Academy of Sciences of Budapest (Ungheria);
  •          Colleen Gallagher, Executive Director, Clinical Ethics, Office of the Chief Medical Officer, The University of Texas MD Anderson Cancer Center, Huston (USA);
  •          Cory Andrew Labrecque, Directeur del Programmes en étique appliquée, Université Laval, Quebec City (Canada);
  •          Paulo de Tarso Ribeiro, Profesor do Curso de Direito do Centro de Ensino Superior do Estado do Parà – CESUPA (Brasile);
  •          Stefano Semplici, Professore Ordinario per il Settore Scientifico Disciplinare di Filosofia Morale, Università di Roma “Tor Vergata” (Italia);
  •          Jozef Welie, Professor, Professor of Health Care Ethics, Department of Interdisciplinary Studies Creighton University Omaha (USA).

Nel 2020 sono stati nominati:

  • Corrispondenti: Roberto Andorno, professore associato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Zurigo. È anche Research Fellow presso l'Istituto universitario di etica biomedica e storia medica.

  Nella Categoria dei Giovani Accademici sono stati nominati:

  • Michael Wee, Education and Research Officer, The Anscombe Bioethics Centre, Associate Member, Aquinas Institute, Blackfriars Hall, University of Oxford (Gran Bretagna);
  • MaryKatherine A. Brueck, Department of Philosophy, Georgetown University (USA);
  • Sara Dolcetti, Head of Business Development, Oncology: Spearhead partnerships and acquisitions for Philips for its oncology and genomics business (USA).

Il Presidente della Pontificia Accademia per la Vita, mons. Vincenzo Paglia, ha conferito al prof. Stefano Semplici l’incarico di coordinare il lavoro dei Giovani Accademici.

Con queste nomine gli Accademici sono in tutto 163: 45 Ordinari, 3 Onorari,  98 Corrispondenti, 17 Giovani Ricercatori.

«Allargare in numero degli Accademici, qualificare sempre di più e sempre meglio il lavoro che siamo chiamati a svolgere – nota mons. Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita – si pone sulla linea indicataci da Papa Francesco: un rinnovamento nella duplice logica dell’allargamento e dell’approfondimento. La novità non sta certamente in un cambiamento dell’oggetto: la dottrina cattolica, la sapienza evangelica sull’immenso dono della vita umana, deve continuare ad ispirare in profondità il nostro impegno, ad illuminare tutti gli aspetti dell’umana esperienza e della cultura della vita. Ma la buona notizia del Vangelo sulla vita umana chiede di essere offerta come una fonte di ispirazione e come un tema di dialogo culturale, politico e sociale, anche e soprattutto con chi non la pensa esattamente come noi ma, come noi, ha a cuore la vita e la società umana».

 pressoffice@pav.va  Twitter: @PontAcadLife

Città del Vaticano, 27 gennaio 2020