Humana Communitas e l'Accademia per la Vita

Print Pdf

IMG_5715.JPG

Mons. Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita, è negli Stati Uniti dal 2 al 6 settembre 2019. La visita si inserisce nella preparazione della prossima Assemblea della Pontificia Accademia per la vita, fissata dal 26 al 28 febbraio sul tema dell’Intelligenza Artificiale ed ha per interlocutori Microsoft ed IBM.

Negli Stati Uniti mons. Paglia ha avuto un primo appuntamento il 3 settembre con gli studenti e i docenti della Loyola Marymount University (Los Angeles) sul tema della Bioetica Globale. In questa occasione mons. Paglia ha illustrato i temi trattati da Papa Francesco nella Lettera Humana Communitas, pubblicata a gennaio di quest’anno in occasione dei 25 anni dalla istituzione della Pontificia Accademia per la Vita. In quel testo Papa Francesco faceva esplicito riferimento all’importanza di affrontare le inedite sfide poste dalle tecnologie oggi definite «emergenti e convergenti» (le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, le biotecnologie, le nanotecnologie, la robotica). Avvalendosi dei risultati ottenuti dalla fisica, dalla genetica e dalle neuroscienze, è possibile intervenire molto profondamente nella vita umana. Anche il corpo umano è suscettibile di interventi tali che possono modificare non solo le sue funzioni e prestazioni, ma anche le sue modalità di relazione, sul piano personale e sociale (Humana Communitas, par. 12).

Nella sede della Loyola Marymount University.  Mons. Paglia è stato presentato a docenti e studenti dal prof. Roberto Dell’Oro, Direttore del Centro di Bioetica e Accademico della Pontificia Accademia per la Vita. Di seguito il discorso tenuto da Mons. Paglia.

Abp. Paglia has visited Loyola Marymount University - USA, September 3rd, 2019

Il Presidente

Print Pdf

msgr-paglia.jpg

Monsignor Vincenzo Paglia dal 15 agosto 2016 è presidente della Pontificia accademia per la vita. 

 

BIOGRAFIA

PROFILO TWITTER